Filtrazione > Sistemi di Pressurizzazione e Filtrazione Cabine
SISTEMI DI FILTRAZIONE E PRESSURIZZAZIONE CABINE BMAIR


IPer proteggere l’equipaggio di cabina nei luoghi di lavoro in ambienti contaminati

Un sistema di filtri di sovrapressione BMAir pulisce l’aria che entra nella cabina e garantisce così una protezione ottimale per l’equipaggio.


COMPOSTAGGIO
Contaminanti comuni: Ammoniaca, Idrogeno Solforato, Agenti Biologici.
Gli impianti di compostaggio accolgono ogni giorno grandissimi quantitativi di rifiuti verdi. Nella loro lavorazione, macchinisti e operatori possono essere esposti a forti quantità di gas, vapori e funghi nocivi. Il contatto con queste sostanze attraverso le vie aeree o persino i pori, può comportare gravi problemi di salute. Come azienda, e come operatore, una circostanza da prevenire sempre.

DEPOSITO E TRASPORTO
Contaminanti comuni: Polvere di quarzo, IPA, Agenti bioligici, Fosfina
Gli autisti hanno spesso a che fare con picchi nelle concentrazioni di sostanze inquinanti. Ad esempio, quanto la sostanza inquinante viene versata nel container. Proprio in quei momenti, una cabina totalmente protetta con aria pura è di vitale importanza. L’esposizione a concentrazioni anche minime può essere fatale sul breve termine. Simili rischi non devono mai essere sottovalutati. La salute è la nostra priorità assoluta.

BONIFICHE DEL SUOLO
Contaminanti comuni: Benzene, Cloruro di vinile, Cianuri
Le operazioni di smantellamento di vecchie fabbriche, pozzi di catrame o discariche presentano rischi notevoli. Inoltre, senza una giusta protezione, i macchinisti corrono gravi rischi per la loro salute. L’esposizione anche minima e limitata può comportare stanchezza cronica, emicrania e problemi di concentrazione. I sistemi e filtri BMAir garantiscono ai macchinisti la possibilità di lavorare in sicurezza in questo tipo di ambienti.

CAVE
Contaminanti comuni: Polvere di quarzo, DME, Ossigeno
I macchinisti del settore minerario sono automaticamente esposti a tanta polvere. Molte polveri sono relativamente innocue in piccoli quantitativi. In elevate concentrazioni, invece, molte polveri possono risultare estremamente dannose. Sostanze quali il quarzo (silicio) sono sempre pericolose. Le polveri di quarzo sono estremamente sottili, quasi invisibili, e possono penetrare nei polmoni. Le conseguenze sul lungo termine sono spesso gravi e persino letali. Il contatto prolungato rappresenta un grave rischio per la salute.

DEMOLIZIONI
Contaminanti comuni: Amianto, Polvere di quarzo, Fuliggine / IPA
Durante i lavori di demolizione vengono rilasciate un’infinità di polveri. Innocue, ma anche nocive e talvolta estremamente tossiche. Se tali lavori vengono svolti senza adeguata protezione, quando queste particelle vengono rilasciate sarà in pratica troppo tardi. Le vie aeree e gli occhi sono soggetti a irritazione o peggio. E anche l’apparecchiatura in cabina ne subisce le conseguenze. Evitate simili circostanze e offrite aria pulita e filtrata ai macchinisti.

RICICLAGGIO E TRATTAMENTO RIFIUTI
Contaminanti comuni: Agenti biologici, Rifiuti contenenti amianto, Sostante pericolose.
I luoghi in cui avviene il riciclaggio sono posti perfetti per la riproduzione di funghi, batteri virus. Soprattutto durante il trasporto, il trasbordo e l’imballaggio dei rifiuti, enormi quantitativi Ň•niscono nell’aria, aumentandone rapidamente le concentrazioni nell’aria inquinata. Simili momenti critici rappresentano circostanze di enorme pericolo per macchinisti e autisti che lavorano i rifiuti. L’esposizione a piccoli quantitativi può comportare gravi problemi di salute, assenze per malattia e persino inabilità al lavoro.

DECONTAMINAZIONE
Attrezzature di movimento terra che operano su terreno inquinato (principalmente idrocarburi)

ESTRAZIONE MINERARIA
Movimentazione e carico di prodotti con presenza di polveri sottili

INDUSTRIA CHIMICA
Applicazioni speciali in ambienti confinanti

AGRICOLTURA
Rischio inalazione prodotti fitosanitari

 
Certificazioni:
- Sistemi certificati CE
- Filtri polveri e carboni attivi certificati secondo norme EN779 , EN1822 (HEPA) , EN 12941 , EN141 , EN14387


Norme di riferimento per la sicurezza sul lavoro :
- D.Lgs 81/2008
- Limiti di esposizione professionale (allegato XXXVIII D.lgs 81/2008)


Incentivi :
Adeguamento macchine finanziabile con "incentivi alle imprese per la sicurezza sul lavoro" erogati su base regionale da INAIL : 50% di capitale finanziato per investimento minimo di 5000 Euro ( consultare sito Inail per tempistiche di richiesta ed erogazione).








3B TECHNOLOGY s.r.l. - unipersonale - P.IVA/CF 02670650395 - Via Pag, 81 - 48122 Ravenna (RA) - IT
Tel. +39 0544 591681 - Fax +39 0544 591371 - info@3btechnology.it